website statistics Le regole della privacy: Guida pratica al nuovo GDPR - PDF Books Online
Hot Best Seller

Le regole della privacy: Guida pratica al nuovo GDPR

Availability: Ready to download

Il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il GDPR (acronimo di General Data Protection Regulation) che porterà un cambiamento radicale nella gestione dei dati personali, qualificati dalla stessa normativa come diritti fondamentali dell’uomo. Il processo di adeguamento al GDPR è complesso e impone di rivedere i sistemi organizzativi fino a oggi adottati. Questo significa conoscer Il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il GDPR (acronimo di General Data Protection Regulation) che porterà un cambiamento radicale nella gestione dei dati personali, qualificati dalla stessa normativa come diritti fondamentali dell’uomo. Il processo di adeguamento al GDPR è complesso e impone di rivedere i sistemi organizzativi fino a oggi adottati. Questo significa conoscere e comprendere il Regolamento europeo in modo da poter individuare quelle misure adeguate che consentono di applicare correttamente la nuova regolamentazione. Le regole della privacy analizza il Regolamento in 10 punti che riprendono tutte le novità più importanti e gli adempimenti da seguire per l’adeguamento alla nuova normativa. Spiegato con un linguaggio chiaro e comprensibile anche per i non addetti ai lavori, come nella tradizione di questa collana, questo libro è la guida pratica per tutti coloro che devono confrontarsi con le disposizioni del GDPR.


Compare

Il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il GDPR (acronimo di General Data Protection Regulation) che porterà un cambiamento radicale nella gestione dei dati personali, qualificati dalla stessa normativa come diritti fondamentali dell’uomo. Il processo di adeguamento al GDPR è complesso e impone di rivedere i sistemi organizzativi fino a oggi adottati. Questo significa conoscer Il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il GDPR (acronimo di General Data Protection Regulation) che porterà un cambiamento radicale nella gestione dei dati personali, qualificati dalla stessa normativa come diritti fondamentali dell’uomo. Il processo di adeguamento al GDPR è complesso e impone di rivedere i sistemi organizzativi fino a oggi adottati. Questo significa conoscere e comprendere il Regolamento europeo in modo da poter individuare quelle misure adeguate che consentono di applicare correttamente la nuova regolamentazione. Le regole della privacy analizza il Regolamento in 10 punti che riprendono tutte le novità più importanti e gli adempimenti da seguire per l’adeguamento alla nuova normativa. Spiegato con un linguaggio chiaro e comprensibile anche per i non addetti ai lavori, come nella tradizione di questa collana, questo libro è la guida pratica per tutti coloro che devono confrontarsi con le disposizioni del GDPR.

5 review for Le regole della privacy: Guida pratica al nuovo GDPR

  1. 5 out of 5

    Marcella Bongiovanni

    Cominciamo bene :( Dai libri della Hoepli mi aspetto semplicità e chiarezza, cosa che raramente è presente nei libri scritti da giuristi (con qualche eccezione). Purtroppo è chiaro dalle prime pagine che De Stefani non ha la giusta formazione per essere veramente semplice e chiara. Scrive con la forma mentis del giurista e questo rende vano ogni sforzo. Alla casa editrice do la colpa di non aver curato l’edizione…o non ci sono spiegazioni perché ha lasciato nel libro una ‘immagine’, chiaramente Cominciamo bene :( Dai libri della Hoepli mi aspetto semplicità e chiarezza, cosa che raramente è presente nei libri scritti da giuristi (con qualche eccezione). Purtroppo è chiaro dalle prime pagine che De Stefani non ha la giusta formazione per essere veramente semplice e chiara. Scrive con la forma mentis del giurista e questo rende vano ogni sforzo. Alla casa editrice do la colpa di non aver curato l’edizione…o non ci sono spiegazioni perché ha lasciato nel libro una ‘immagine’, chiaramente una slide PowerPoint fatta di uno sfondo nero in cui si trova un rettangolo con ai lati la scritta GDPR e al centro un ovale con scritto Dati. Wow che pezzo di arte, utile soprattutto… e sono solo al secondo capitolo… Non è purtroppo migliorato con il passare delle pagine. Cita spesso punti che poi non spiega mai, per esempio i concetti di privacy by default e by design, e viene spesso il sospetto che non sappia cosa siano. Ne ripete altri ad nauseam e ha una marea di punti in cui non sa che pesci prendere (perché il libro è stato scritto prima che le acque si calmassero).

  2. 5 out of 5

    Andrea Grilli

  3. 4 out of 5

    Emanuele

  4. 5 out of 5

    Luca Danese

  5. 4 out of 5

    Carolina

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...