website statistics Tutte le canzoni dei Pink Floyd: il fiume infinito - PDF Books Online
Hot Best Seller

Tutte le canzoni dei Pink Floyd: il fiume infinito

Availability: Ready to download

Per un fortunato caso del destino, il libro dei Lunatics esce nei negozi in contemporanea con un album di inediti dei Pink Floyd, il primo da oltre vent'anni: The Endless River, con brani composti e registrati all'epoca di The Division Bell, 1994, rimasti negli archivi dopo la prima selezione di quel materiale. Si tratta di nastri per lo più strumentali, sorta di ambient m Per un fortunato caso del destino, il libro dei Lunatics esce nei negozi in contemporanea con un album di inediti dei Pink Floyd, il primo da oltre vent'anni: The Endless River, con brani composti e registrati all'epoca di The Division Bell, 1994, rimasti negli archivi dopo la prima selezione di quel materiale. Si tratta di nastri per lo più strumentali, sorta di ambient music alla maniera dei Pink Floyd, che David Gilmour, Nick Mason e vari collaboratori hanno ripreso nei mesi scorsi con nuove sovraincisioni. Così "Il fiume infinito" diventa un libro unico al mondo, la storia di quasi 50 anni di Pink Floyd passando per TUTTE le canzoni ufficiali e non solo, per una lunga serie di progetti abbozzati, immaginati e mai conclusi. Questa è la seconda saga dei Lunatics, a due anni dal precedente best seller "Pink Floyd Storie e Segreti" orientato all'esoterismo rock, con ricerche mirate sugli aspetti meno conosciuti della band inglese, la nuova opera affronta con una profonda indagine storiografica l'intera produzione musicale del gruppo (comprensiva di inediti e progetti mai ufficialmente registrati) lungo quasi cinquant'anni di storia. Traccia dopo traccia, album dopo album, anno dopo anno: un mirabile resoconto di oltre trecento pagine che dalle formazioni giovanili fino all'ultimo disco Il fiume infinito dispiega l'intera vicenda compositiva del gruppo, analizzando genesi, contenuti e retroscena di ogni canzone dal '65 al 2014. Il libro si candida per diventare un'opera fondamentale della pubblicistica legata ai Pink Floyd. Per scelta degli autori ogni singolo disco ha ricevuto un suo spazio all'interno del libro, con il preciso intendo di far emergere i lavori meno indagati dalla letteratura tradizionale: accanto ai successi che hanno scalato le classifiche di tutto il mondo vengono infatti analizzati con il medesimo taglio anche le canzoni e gli album meno conosciuti della discografia, anch'essi di importanza capitale per ricostruire in musica l'evoluzione di una delle band più influenti e longeve della storia del rock. Dalle prime canzoni con Syd Barrett nei giorni della Londra underground al primo successo di Atom Heart Mother, dalla consacrazione planetaria di Dark Side Of The Moon al mito di The Wall, Il fiume infinito è un lungo viaggio condotto con una minuzia di ricerca, una precisione di analisi, una tale massa di informazioni da lasciare impressionati. Completa il volume un inserto a colori con rare edizioni discografiche dei Pink Floyd, poster particolari e altre preziose memorabilia.


Compare

Per un fortunato caso del destino, il libro dei Lunatics esce nei negozi in contemporanea con un album di inediti dei Pink Floyd, il primo da oltre vent'anni: The Endless River, con brani composti e registrati all'epoca di The Division Bell, 1994, rimasti negli archivi dopo la prima selezione di quel materiale. Si tratta di nastri per lo più strumentali, sorta di ambient m Per un fortunato caso del destino, il libro dei Lunatics esce nei negozi in contemporanea con un album di inediti dei Pink Floyd, il primo da oltre vent'anni: The Endless River, con brani composti e registrati all'epoca di The Division Bell, 1994, rimasti negli archivi dopo la prima selezione di quel materiale. Si tratta di nastri per lo più strumentali, sorta di ambient music alla maniera dei Pink Floyd, che David Gilmour, Nick Mason e vari collaboratori hanno ripreso nei mesi scorsi con nuove sovraincisioni. Così "Il fiume infinito" diventa un libro unico al mondo, la storia di quasi 50 anni di Pink Floyd passando per TUTTE le canzoni ufficiali e non solo, per una lunga serie di progetti abbozzati, immaginati e mai conclusi. Questa è la seconda saga dei Lunatics, a due anni dal precedente best seller "Pink Floyd Storie e Segreti" orientato all'esoterismo rock, con ricerche mirate sugli aspetti meno conosciuti della band inglese, la nuova opera affronta con una profonda indagine storiografica l'intera produzione musicale del gruppo (comprensiva di inediti e progetti mai ufficialmente registrati) lungo quasi cinquant'anni di storia. Traccia dopo traccia, album dopo album, anno dopo anno: un mirabile resoconto di oltre trecento pagine che dalle formazioni giovanili fino all'ultimo disco Il fiume infinito dispiega l'intera vicenda compositiva del gruppo, analizzando genesi, contenuti e retroscena di ogni canzone dal '65 al 2014. Il libro si candida per diventare un'opera fondamentale della pubblicistica legata ai Pink Floyd. Per scelta degli autori ogni singolo disco ha ricevuto un suo spazio all'interno del libro, con il preciso intendo di far emergere i lavori meno indagati dalla letteratura tradizionale: accanto ai successi che hanno scalato le classifiche di tutto il mondo vengono infatti analizzati con il medesimo taglio anche le canzoni e gli album meno conosciuti della discografia, anch'essi di importanza capitale per ricostruire in musica l'evoluzione di una delle band più influenti e longeve della storia del rock. Dalle prime canzoni con Syd Barrett nei giorni della Londra underground al primo successo di Atom Heart Mother, dalla consacrazione planetaria di Dark Side Of The Moon al mito di The Wall, Il fiume infinito è un lungo viaggio condotto con una minuzia di ricerca, una precisione di analisi, una tale massa di informazioni da lasciare impressionati. Completa il volume un inserto a colori con rare edizioni discografiche dei Pink Floyd, poster particolari e altre preziose memorabilia.

21 review for Tutte le canzoni dei Pink Floyd: il fiume infinito

  1. 5 out of 5

    Karmakosmik

    Complimenti ai The Lunatics che confezionano questo splendido libro che ripercorre tutta (ma proprio tutta) la carriera dei Pink Floyd, andando a scandagliare persino la preistoria della band con i vari gruppetti messi in piedi Waters & Co. durante il liceo ed i primi anni di università. Inoltre, i dettagli forniti sulle registrazioni e composizione dei brani è descritta nei minimi dettagli, e fornendo anche succosi aneddoti che non conoscevo affatto. Davvero un gran bel libro.

  2. 5 out of 5

    Ginevra Alpi

    La quarta stellina è solo perché non mi trovo d'accordo su alcune opinioni degli autori relative all'album A Momentary Lapse of Reason...:D Per il resto è perfetto: ho scoperto dettagli sconosciuti, quando ormai pensavo di conoscere la loro biografia a memoria... La quarta stellina è solo perché non mi trovo d'accordo su alcune opinioni degli autori relative all'album A Momentary Lapse of Reason...:D Per il resto è perfetto: ho scoperto dettagli sconosciuti, quando ormai pensavo di conoscere la loro biografia a memoria...

  3. 4 out of 5

    Luca

  4. 4 out of 5

    Paolo Castellani

  5. 4 out of 5

    Federico

  6. 4 out of 5

    Gabriele

  7. 5 out of 5

    Francesco Froio

  8. 5 out of 5

    Chiara

  9. 5 out of 5

    Camilla

  10. 5 out of 5

    Stefania

  11. 4 out of 5

    Alessandro Tedesco

  12. 5 out of 5

    Alessandro

  13. 5 out of 5

    Antonio Plastini

  14. 5 out of 5

    Pietro

  15. 4 out of 5

    Wikimedia Italia

  16. 4 out of 5

    Wikiquote

  17. 5 out of 5

    Chiara McCracken

  18. 5 out of 5

    Morgana

  19. 4 out of 5

    Francesca

  20. 5 out of 5

    Laura

  21. 5 out of 5

    Edoardo Vittori

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...